Visione del tennis

La visione del tennis è legata essenzialmente alla ricerca dell’equilibrio tra mente e corpo cercando di raggiungere l’obiettivo di entrare nella cosiddetta “the zone” ossia nella zona di massima prestazione per ottimizzare la performance, un sincronismo mente-corpo tale da farci sentire in una fusione con l’azione che stiamo svolgendo.

 

logo isefNella tappa di avvicinamento legato agli aspetti mentali è risultato fondamentale lo studio svolto presso il Centro di Psicologia dello  sport  di  Torino  ed in  particolare nella figura del suo direttore Dottor Giuseppe Vercelli e nell’A.E.R.F. Associazione Europea Ricerca e Formazione.

Questo percorso mi ha formato come Counsellor esperto in psicologia dello sport.

 

La possibilità di applicare le conoscenze acquisite, unite alle emozioni personali che posso trasmettere, sono state di aiuto a molti ragazzi nella loro crescita personale come atleti e come uomini.

 

Conoscere l'altro e se stessi - cento battaglie, senza rischi; non conoscere l'altro, e conoscere se stessi - a volte, vittoria; a volte, sconfitta; non conoscere l'altro, ne se stessi - ogni battaglia e' un rischio certo. ~ Sun tzu Ping

Questo sito utilizza i cookies al fine di una migliore fruibilità ed un servizio reattivo e personalizzato.
Continuando la navigazione, l'utente acconsente ed accetta l'utilizzo dei cookie.